Paul Dietz Clinic Italia

“ Il mio goal con i cavalli è aiutarti ad instaurare una relazione con il tuo cavallo,aiutandolo ad imparare utilizzando il suo naturale linguaggio, non forzandolo con espedienti ed eccessive pressioni.

Imparando come i cavalli pensano e si muovono, potrai acquisire confidenza e sicurezza in te stesso, e preparare il tuo cavallo per ogni situazione e per ogni manovra.

Questo percorso ti aiuterà a diventare un amico ed un partner , insegnando a te ed il tuo cavallo ad imparare insieme, sia da terra che in sella”

Clinic Paul Dietz Italia

Agosto 2018

Paul Dietz Clinic Italia

Paul Dietz è un grande horseman e umile cavaliere. Guida le persone attraverso questo incredibile viaggio che può portare a un'unione tra il binomio; sviluppando una connessione morbida e naturale,dove i pensieri del cavallo e del cavaliere diventano tutt'uno, facendo si che il cavaliere arrivi a guidare i piedi dei cavalli.

Paul è dotato di quel “sentire”, indispensabile ad un vero cavaliere, che porta alla connessione tra cavallo e uomo, prima ancora che il binomio entri in azione.

Paul ha montato con Buck Brannaman quando aveva solo 14 anni. Nonostante la sua giovane età, la sua sensibilità lo ha portato ad osservare come si comportavano i cavalli con Buck, " essi erano presenti con lui e non distratti", commenta Dietz.

Da quel momento Paul ha fatto di tutto per montare il più spesso possibile con Buck, lavorando con lui per tre anni.

Seguire questa equitazione, ha comportato un grande impegno ed un lavoro sodo con i cavalli per crescere, non solo con la tecnica equestre ma anche personalmente. Col tempo infatti divenne chiaro a Paul che i cavalli riflettono la tua personalità senza filtri, buona o cattiva che sia, loro non mentono. Di conseguenza, ha iniziato a cambiare se stesso per diventare il tipo di persona che voleva essere.

Quel lavoro a stretto contatto con Buck, così come l'apprendimento da parte dei leggendari Horseman come Ray Hunt e Tom Dorrance, hanno rafforzato le fondamenta ed il percorso per rifinire le abilità e lo stile proprio di Paul.

Paul offre ai suoi allievi un feel, una connessione, prima tra lui e i suoi studenti e poi tra gli studenti ed il loro cavallo. "Un feel che non richiede sforzo, può connettersi con la mente, i piedi e il corpo di un cavallo", afferma Paul. Questo è essenziale per rallentare, accelerare, muovere i piedi in avanti, indietro, destra e sinistra e su o giù. Questa libertà di movimento è essenziale per qualsiasi disciplina. È davvero bello mostrare alle persone un altro modo di gestire i cavalli, più adatto al cavallo", commenta Dietz.

Tutti vogliono andare d'accordo con il proprio cavallo ma, sono così concentrati sul risultato finale, da non vedere il vero problema.

Erika 339 399 1882

Luca 331 15 83 298

Via Spilimbergo,4 Barbeano (PN)

  • Facebook Ranch Horse's Soul

Ranch Horse's Soul A.s.D.